Automobili da collezione

Padova, venerdì 25 ottobre 2019

47

1992 Lancia Delta Integrale Martini 5 (Lancia)

telaio no. ZLA831AB000567940, no. di serie 149

  • Edizione celebrativa del 5° mondiale rally costruttori vinto da Lancia.
  • 149ˆcostruita su una produzione limitata di 400 esemplari.
  • 61.570 km percorsi da nuova.
  • Perfetta. Targa Oro ASI.
  • Vettura da investimento

Stima

€ 110.000 - 130.000

Un utente ha offerto

La tua offerta è la più alta

  • Aggiungi ai preferiti

Il modello

Conosciuta da tutti come l'auto più vincente nella storia dei rally, la Delta HF Integrale ha vinto ogni mondiale dal 1987 al 1992. Nata nel 1987 dopo la soppressione del famigerato Gruppo B nel 1986, la Delta Integrale fu concepita per sottostare al regolamento del Gruppo A, che richiedeva di produrre un minimo di 5000 unità della versione stradale per consentire l'omologazione per le corse. In poco tempo, gli ingegneri Lancia stravolsero quella che era sempre stata una pacifica berlina a trazione esclusivamente anteriore in un vero "mostro". Dopo aver incrementato la cilindrata del motore a 2 litri, dotarono la macchina del differenziale a giunto viscoso centrale Ferguson e il differenziale posteriore Torsen a slittamento limitato già presente sulla S4. Questo consentì sin da subito ad avere un'auto vincente, capace di vincere alla sua prima gara, il rally di Montecarlo del 1987 e di conquistare un numero spropositato di vittorie. Nel 1991, con l'introduzione della versione Evoluzione da 210 cavalli, che fu prodotta fino 1992 prima di essere sostituita dalla EVO2 l'anno successivo, la Delta raggiungeva il suo stadio finale. La Lancia Delta HF Integrale Evoluzione "Martini 5" venne introdotta nel 1991 per commemorare il quinto titolo consecutivo nel mondiale marche rally, dove la Lancia aveva dominato, con sei vittorie assolute, andando 20 volte a podio. La Lancia, in collaborazione con Martini, decise di creare queste vetture in serie limitata e numerate. Come tutte le Lancia Delta Evo, montavano lo stesso motore 16v da 1995 cc, ma l'allestimento era molto diverso. La Delta Martini 5, prodotta in 400 esemplari, presenta l'iconica livrea Martini Racing sulle fiancate, sedili Recaro in Alcantara nera (prodotta nello stabilimento di Nera Montoro, Terni) con cuciture e cinture di sicurezza rosse. Targhetta d'argento riportante il numero di serie. Prese d'aria nere, come pure lo spoiler posteriore. Coperchio punterie rosso. Gli pneumatici Michelin MXX 205/50 ZR15 sono montati su cerchi in lega bianchi da 15”. È dotata di serie di ABS, climatizzatore manuale, antifurto elettronico Gemini con telecomando, autoradio Clarion CRX 111 R con controllo per caricatore CD e 2 altoparlanti, vetri elettrici e chiusura centralizzata. Costava, nuova, 56 milioni di lire. Immediatamente riconoscibile da una Delta di normale allestimento, la Martini 5 era un'auto predestinata ad entrare nei garage dei più grandi appassionati.

L'auto

La Lancia Delta HF Integrale Evoluzione "Martini 5" del 1991, con telaio no. ZLA831AB000567940 è l’esemplare no. 149 di una serie limitata di 400 esemplari. Monta il motore originale di tipo 831.E5000 ed ha percorso, in tutto, soltanto 61.570 km. È stata acquistata nuova presso la Concessionaria A.C.M.A. di Martignana di Po (CR) ed immatricolata il 13 marzo 1992 in provincia di Cremona, In seguito ha cambiato proprietà tre volte: nel 1993, 1996 e 2006. Attualmente è immatricolata (sempre in Italia) con targa Mantova. Tutti i documenti sono in ordine e aggiornati, con revisione per circolare. La vettura viene consegnata con doppie chiavi, telecomando antifurto, Libretto uso e manutenzione, Libretto tagliandi: tutto originale. La vettura ha omologazione ASI con “targa oro” e CRS. È stata annoverata nel Registro Lancia. È corredata di documenti di nulla osta per le misure dei pneumatici. La vettura è sempre stata seguita con scrupolosa cura, affidata a specialisti. Gli ultimi interventi eseguiti sono i seguenti: il 01/08/2006, a km 48000: cinghie, freni, frizione, liquidi motore e trasmissione. Il 22/07/2019: tagliando, liquidi, cinghie, messa a punto. Sempre più rara da trovare in queste condizioni e sempre un sicuro investimento. Un’auto con un irresistibile appeal per il vero appassionato Lancia e i fan più irriducibili della Delta HF Integrale.

Stato dell’Arte

Totalmente conservata.

Bibliografia

  • Peter Collins,Lancia Delta Integrale, Veloce Publishing Ltd, UK 2017.
  • Werner Blaettel,Lancia Delta HF Integrale, Storia di un'Auto di Successo, Giorgio Nada Editore, MI 2009

Certificati ed Attestati

ASI targa oro, CRS ASI, Registro Lancia.

Documenti

Immatricolazione e targhe italiane.

Eleggibilità

Raduni a tema rallystico, youngtimers e di Club

Contatti

Automotive

Via Paolo Sarpi, 6 - milano
Tel: 02 33638028