Precedente / Successivo

Opere dalla collezione di Bruno Mantura

martedì 23 marzo 2021 • Roma

43

Ettore Ferrari

(Roma 1845 - 1929)

Lago di Albano

Stima

€ 600 - 900

Lotto venduto

€ 768

I prezzi di vendita comprendono i diritti d'asta

Informazioni

acquerello su cartoncino
cm 49,5 x 54
siglato e intitolato in basso a destra: EF / Lago d'Albano

Tra i luoghi prediletti dai pittori di paesaggio già all’epoca del Grand Tour il lago di Albano - con i suoi dintorni, la grande alberata del Convento dei Cappuccini e la salita per Monte Cavo - viene qui ritratto dal vivo da Ettore Ferrari che sceglie la  vasta, liquida, violacea veduta del lago con il Monte sullo sfondo, ancorandola ad un elemento in primo piano, un pilastrino in pietra che sorregge un mastello in legno cerchiato di rame con un geranio fiorito. Il pilastro delimita la veduta segnalando il punto di vista dell’artista, in alto sul lago, lungo la strada che porta a Castelgandolfo e prosegue appunto per Albano. E’ ancora chiaramente visibile la corona di antiche querce che fino a pochi decenni fa cingeva la cima del monte, via via eliminata per far posto ai ripetitori ed alle antenne che l’ hanno sostituita.


Patrizia Rosazza

Provenienza

Eredi Ferrari Frey.

Bibliografia

B.Mantura, P.Rosazza-Ferraris, Ettore Ferrari, catalogo della mostra, Latina, Palazzo della Cultura, 10 dicembre 1988 – 30 gennaio 1989, Milano-Roma 1988, scheda n. 53.

Contatta il dipartimento

ottocento@finarte.it 02 3363801 - 06 6791107 Scrivici su Whatsapp