Precedente / Successivo

Automotive: Finarte 2020 Selection + 1000 Finarte

da mercoledì 28 ottobre 2020 a venerdì 30 ottobre 2020 • Online

47

Porsche

911 3.2 Carrera Speedster Turbolook, 1989

Stima

€ 145.000 - 175.000

Lotto venduto

€ 157.235

I prezzi di vendita comprendono i diritti d'asta

Informazioni

telaio no. WPOZZZ91ZKS152753, motore no. 63K04638
  • Conservata.
  • Un solo proprietario.
  • Aria condizionata.
  • Sicuro investimento.
  • Collezione Saottini.



i: Lotto proveniente da impresa, dove il valore di aggiudicazione è soggetto a IVA.
Certificati ed Attestati
Certificato d'origine Porsche-ASI targa oro.
Documenti
Immatricolazione e targhe italiane (Milano) d’origine.
Eleggibilità
Giro di Sicilia.
Goodwood Revival.
Coppa d’Oro delle Dolomiti Legend.
Nürburgring Classic.
Pebble Beach Concours d’Elegance.
Amelia Island Concours d’Elegance.
Chantilly Arts & Elegance Richard Mille.
Concorso d’eleganza Villa D’Este.
Eventi Porsche Club.

Provenienza

Il modello
Nel 1987 viene presentato al salone di Francoforte un ultimo modello della serie 911 Carrera 3.2, appena prima dell’entrata in commercio della nuovo modello 964: la 911 Speedster. Costruita a distanza di cinque anni dal debutto della Carrera 3.2 e a trentacinque anni dalla Speedster originaria su base 356. La 911 a differenza della 356 non viene concepita come una versione spartana della coupé, ma è la massima espressione della 911. La vettura rimane invariata nella meccanica, con lo stesso motore boxer da 231 cv (207 cv quelli USA), esteticamente si distingue per il parabrezza arrotondato e smontabile, più basso di 8 cm e più inclinato di 5 gradi rispetto alla cabriolet e per la copertura rigida dei posti posteriori con la forma di una “doppia gobba” sopra alla panchetta posteriore, elemento che diventerà negli anni il tratto distintivo delle 911 Speedster, nello specifico dei modelli 997 e 991, lanciata sul mercato nel 2019. I vertici Porsche decisero comunque che la 911 Speedster doveva essere in linea con la sua tradizionale filosofia spartana, infatti venne equipaggiata con volante senza airbag, priva di climatizzatore e con una semplice capote ad azionamento manuale; in seguito, alcuni di questi accessori vennero forniti come optional gratuiti. A richiesta, con l'opzione M491, si poteva avere l’accattivante linea Turbolook con passaruota posteriori allargati a 1775 mm, telaio irrigidito, sospensioni della Turbo, freni potenziati e cerchi in lega Fuchs da 16 pollici con pneumatici da 205 all’anteriore e 245 al posteriore. La produzione della 911 Speedster si chiuse nel 1989 con 2.104 esemplari prodotti in entrambe le configurazioni (la più diffusa Turbolook e la “Slim”), di cui 823 destinate al mercato americano. In Italia venne commercializzata solamente la versione Turbolook in un centinaio di esemplari, mentre una decina di versioni Slim sono state vendute nel nostro paese tramite canali “paralleli”. Nel 1993 la produzione della Speedster viene ripresa per arricchire l’offerta della Carrera 2, la produzione si fermò a 936 esemplari; più della metà furono destinati al mercato americano, il resto a quello europeo.
L’auto
La Porsche 911 3.2 Carrera Speedster Turbolook, telaio no.WPOZZZ91ZKS152753, fa parte degli esemplari realizzati nel 1989 ed ha avuto un solo proprietario, ha soltanto 24.920 Km ed è in configurazione Turbolook, una della 1.933 unità prodotte con questa caratteristica. Proviene dalle vetture scelte per la Collezione Saottini. L’auto è corredata di certificato di origine Porsche e libretto di uso e manutenzione del periodo, con la documentazione sui tagliandi eseguiti, tutti fatti presso il centro Porsche Brescia. L’auto è stata sottoposta ad una verniciatura anni fa, non presenta alcun segno di scolorimento o usura, gli interni sono nella loro pelle originale in una squisita condizione conservata. Il rivestimento in tessuto della capote è in perfetto stato, senza strappi o scolorimenti. Gli accessori che equipaggiano l’auto sono il differenziale autobloccante, i sedili regolabili elettricamente in altezza, l’opzione Turbolook e il condizionatore d’aria. L’auto, targata Milano, ha da poco compiuto 30 anni e quindi, in Italia, gode di tutte le agevolazioni fiscali per le auto d’epoca, tra cui l’esenzione del bollo.
Stato dell’Arte
Carrozzeria riverniciata, in ottimo stato.

Contatta il dipartimento

automotive@finarte.it 02 33638028 Scrivici su Whatsapp