Grafica Internazionale e Multipli d’Autore, grandi nomi da collezione a prezzi interessanti

L’asta che inaugura il mese di dicembre è Grafica Internazionale e Multipli d’Autore, con 380 lotti dedicati ai grandi nomi italiani e internazionali. Sarà la sede di Roma, nella cornice di Palazzo Odescalchi, ad ospitare la vendita – in calendario per giovedì 3 dicembre alle ore 15 – con un catalogo ricco di opere decisamente interessanti, sia per quanto riguarda la qualità della selezione, sia per le diverse fasce di prezzo dei lotti proposti.

ALBERTO BURRI, Dialogo, 1968

Tra i Top Lots dedicati ai nomi italiani spiccano Dialogo, un’acquaforte acquatinta su base calcografica, esemplare 55/59, opera di Alberto Burri del 1968, rara da trovare e perfettamente conservata (lotto 55, stima € 5.000 – 7.000) e una litografia di Lucio Fontana (lotto 142, stima € 2.000 – 3.000) recante gli iconici fori riscontrabili anche nelle sue preziosissime tele. L’opera è firmata, datata 1958 e completa di timbro della galleria La Salita di Roma.

LUCIO FONTANA, Senza Titolo, 1958

L’opera davvero imperdibile è Natura Morta con quattro oggetti e tre bottiglie di Giorgio Morandi (lotto 231, stima € 9.000 – 13.000), acquaforte del 1956 firmata e datata, rilegata nel fascicolo dell’edizione di lusso di Lamberto Vitali.

GIORGIO MORANDI, Natura Morta con quattro oggetti e tre bottiglie, 1956

Di grande rilevanza anche la scultura Elephant de l’Espace di Salvador Dalí, del 1980 (lotto 94, stima € 8.000 – 10.000). Una meravigliosa rappresentazione della follia creativa dell’artista catalano riassunta in un una scultura alta quasi un metro (cm 94 x 45 x 21,5), con l’elefante in bronzo a patina bruna che poggia su base in marmo e tiene sul dorso un cono in quarzo rutilato (es. 135/350 della tiratura di ess. 350 + E.A.).

SALVADOR DALÍ, Elephant de l’Espace, 1980

Del 2007 è invece conTatto di Michelangelo Pistoletto, una serigrafia su acciaio inox lucidato a specchio (es. 167/200) realizzata da Arte 3 per il Ministero per i Beni e le Attività Culturali (lotto 267, stima € 400 – 600). Si tratta di un multiplo che richiama uno dei suoi celebri “quadri specchianti” e proprio con il gioco del riflesso riesce, con una sola mano, a creare un rimando alla scena della “Creazione di Adamo” di Michelangelo.

MICHELANGELO PISTOLETTO, conTatto, 2007

Tra gli altri nomi internazionali, uno è di particolare rilievo poiché è di quest’anno la triste notizia della sua scomparsa. Si tratta di Christo, in asta con tre litografie di alcuni dei suoi progetti più importanti, realizzati sempre al fianco della moglie Jeanne Claude. Bellissima è l’opera Wrapped Fountain, Spoleto, Italy, 1968 (lotto 75, stima € 500 – 700), un’edizione del 2002, es. II/L, che racconta di quando i due artisti impacchettarono la fontana e il Fortilizio dei Mulini nel centro storico della cittadina umbra.

CHRISTO E JEANNE CLAUDE Wrapped Fountain, Spoleto, Italy, 1968, 2002

Immancabile anche la Pop Art, con due nomi di grande spicco, Tom Wesselmann e Andy Warhol. Seascape di Wesselmann (lotto 375, stima € 1.500 – 2.000) è una particolarissima serigrafia su porcellana del 1984, un frammento sul quale si scorge il profilo di una donna chinata con il seno scoperto. Realizzato in un’edizione di 500 pezzi, quello in asta è l’esemplare 304 e misura 38,5 x 45 cm (48 x 52 incluso il supporto).

TOM WESSELMANN, Seascape, 1984

Di Andy Warhol è invece Ladies and Gentlemen, una serigrafia es. 200/250 edita da Mazzotta nel 1975, con firma a matita (lotto 374, stima € 2.000 – 2.500). La celebre serie di cui fa parte il lotto evidenziò il ruolo di protagonisti dei transgender nella società newyorkese degli anni Settanta.

ANDY WARHOL, Ladies and Gentlemen, 1975

L’asta di Grafica Internazionale e Multipli d’Autore si terrà giovedì 3 dicembre alle ore 15:00 in un’unica tornata, nella sede di Palazzo Odescalchi a Roma. L’esposizione è aperta, solo su appuntamento, da domenica 29 novembre a mercoledì 2 dicembre, dalle ore 10:00 alle 18.00. Come sempre sarà possibile partecipare tramite offerta scritta, telefonica e sulla piattaforma Finarte.

Vi ricordiamo che la partecipazione online è semplicissima e veloce: basta registrarsi sul sito per poter iniziare subito a fare offerte.

Catalogo online

[box_asta asta_id=”79″][/box_asta]

Notizie relative