Ottimo risultato anche per Grafica, la prima asta interamente da remoto

Finarte non si ferma e anche l’asta di Grafica Internazionale e Multipli d’Autore ottiene un ottimo risultato con oltre l’83% di aggiudicato per un totale di quasi 160.000 euro.

ANDY WARHOL, Ladies and Gentleman, Tav.5 (dettaglio), 1975


Finarte non si ferma e con lei gli ottimi risultati. Dopo l’asta di Fotografia del 17 marzo 2020 anche l’asta di Grafica Internazionale e Multipli d’Autore ottiene un eccellente risultato con oltre l’83% di aggiudicato per lotti e il 135% per il valore per un totale di € 159.206,96.

Un risultato speciale per un’asta speciale, totalmente organizzata a distanza, visto il particolare momento storico che stiamo vivendo, con un ottimo coordinamento e lavoro di squadra da parte del team di Finarte. Gruppo che ha saputo superare tutte le difficoltà in corso per offrire ai propri clienti un catalogo di altissimo livello e un’esperienza di asta unica.

Qualità e professionalità che sono state giustamente premiate. Moltissimi i lotti combattuti che hanno visto crescere la propria stima a testimonianza della rinascita di un mercato, quello della grafica e dei multipli d’autore, in cui Finarte crede fin dal 2015.

Tra le migliori aggiudicazioni di artisti italiani in asta: i Profili di Mario Cerioli, del 1975, l’opera dello scultore è stata venduta infatti al lotto 27 per € 2.048 quadruplicando la stima di base; L’Enigma del pomeriggio classica piazza di Giorgio De Chirico del 1970 a € 1.920 (lotto 49). Da un maestro all’altro – al lotto 65 – Lucio Fontana e il suo taglio in pvc rosa che viene venduto a € 4.596.

Al lotto 101 la cartella di Marino Marini, omaggio all’opera Sacre Printemps di Igor Stravinsky parte da € 2.500 per giungere rialzo dopo rialzo a € 8.250. Gli omaggi sono ricercati dai collezionisti, infatti, l’opera scelta per la copertina del catalogo di Ugo Nespolo raffigurante una sala museale dedicata a Keith Haring da una stima di € 200 schizza fino a € 1.152 (lotto 113).
€ 2.304 la cifra a cui viene battuta Finestra, serigrafia a colori su tela di Mario Schifano (lotto 159) da una partenza di € 600.

Se gli autori nazionali hanno suscitato un altissimo interesse ancora di più lo hanno fatto le opere di carattere internazionale presenti in asta. A cominciare da Salvador Dalì, lotto 42, la sua Venus Spatiale in bronzo è il top scorer della serata con € 27.539.

Il libro pop up del graffitista New Yorkese più famoso Keith Haring, lotto 77, trova collocazione in una nuova libreria per € 1.920. Il sempre amato Pablo Picasso presente con un piatto in ceramica decorato da una testa di capra raddoppia la stima iniziale per attestarsi a € 13.900. Il ritratto femminile al lotto 194, serigrafia di Andy Warhol passa di mano quadruplicando la partenza e fermandosi a € 11.400.

Risultati completi

 

Finarte non si ferma e vi aspetta per prossimi appuntamenti di:
Vini e Distillati (Hong Kong, 17 maggio)
Arte Moderna e Contemporanea (Roma, 28 maggio)
Fashion Vintage (Roma, 11 giugno)
Gioielli, Orologi, Argenti e Monete (Milano, 18 giugno)

 

*I risultati includono le commissioni

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere contenuti esclusivi
sulle nostre aste,le esposizioni e gli eventi speciali.

Registrandovi alla nostre newsletter, accettate che le vostre informazioni vengano trasferite a Mailchimp per l'archiviazione.
Per maggiori informazioni sulla privacy di Mailchimp cliccate qui.