1000 Finarte / Asta di automobili

Brescia, lunedì 13 maggio 2019

266

1957 MGA 1500 (MG)

Telaio no. B643117B - Motore no. 15GB-U-H33360

  • Eleggibile Mille Miglia, già partecipante nel 2011.
  • Orologio Chopard ricevuto alla Mille Miglia 2011.
  • MGA 1500 prima serie
  • Bellissimo esemplare restaurato.

Certificati ed Attestati
ASI, FIVADocumentiImmatricolazione e targhe italiane in ordine.
EleggibilitàMille Miglia. Eleggibile. Giro di Sicilia. Eleggibile.Targa Florio. Eleggibile.Goodwood Revival. Eleggibile.Rallye Monte-Carlo Historique. EleggibileTour Auto. Eleggibile.
Coppa d’Oro delle Dolomiti. Eleggibile.Vernasca Silver Flag. Eleggibile.California Mille: Eleggibile.Nürburgring Classic. Eleggibile.


Stima

€ 37.000 - 43.000

Un utente ha offerto

La tua offerta è la più alta

  • Aggiungi ai preferiti

Provenienza

Il modello

Durante il salone di Francoforte del 1955, la divisione MG della BMC lanciò un’innovativa spider sportiva chiamata MGA, una sostituta delle vecchie serie T, rispetto alle quali rappresentava un definitivo cambio di stile. Quando poi, nel mese di luglio del 1962, ne cessò la produzione, è stata sostituita dalla MG B. La MGA detiene la più alta percentuale di esportazione rispetto a qualsiasi altra auto britannica. Infatti, la BMC ha venduto, dal 1955 al 1962, ben 101.081 vetture, ma solo 5.869 sono state vendute nel mercato interno. La MGA è stata progettata nel 1952, dal designer MG Syd Enever, per venire incontro all’esigenza di creare un corpo vettura più snello rispetto a quello della TD Le Mans, che aveva una posizione di guida del conducente troppo alta. Per questo in MG si lavorò per progettare un telaio più basso ed efficiente, ottimizzando la posizione del guidatore. Un prototipo fu presentato al presidente della BMC, Leonard Lord, che decise di produrre questa nuova auto, nonostante avesse da poco firmato un accordo con Donald Healey per la produzione della Austin-Healey.Questa vettura causò una riduzione delle vendite dei modelli tradizionali della MG, tanto da causare un cambio di mentalità nei vertici dell’azienda. L’auto, chiamata inizialmente serie UA, venne rinominata MGA, per sottolineare come in realtà rappresentasse la prima auto di una nuova linea, visto che era così diversa dai modelli precedenti. Anche la pubblicità dell’epoca faceva leva su questo aspetto. La prima versione, la MGA 1500, montava un motore di 1489 cm³ che sviluppava 68 cv, ma la potenza fu presto aumentata a 72 cv. Tutte le ruote montavano freni idraulici a tamburo. Fu prodotta anche una versione coupé, portando la produzione totale della MGA 1500 a 58.750 unità.

L’auto

La MGA 1500, numero di telaio B643117B, è un esemplare costruito nel 1957, e pertanto appartiene alla prima serie, di cui presenta tutte le caratteristiche. La vettura si presenta in condizioni davvero eccellenti sia a livello meccanico che di carrozzeria, e possiede l’identity card della Fiva e il certificato ASI. Si presenta con una splendida verniciatura bianca e con interni rossi, ma la sua particolarità è senz’altro il fatto di essere un’auto prodotta prima del 1957, e per tanto iscrivibile alla Mille Miglia. L’auto ha già partecipato alla Mille Miglia rievocativa del 2011, ed inoltre nel lotto d’asta viene venduto insieme all’auto anche l’orologio Chopard ricevuto in quell’occasione. La MGA rappresenta la nuova primavera del marchio MG, un’auto dalle linee filanti e da un’eleganza senza tempo.

Stato dell’Arte: Restaurata completamente di carrozzeria e interni.


Bibliografia

  • Williams John Price, The MGA, Veloce Publishing, UK 2001.- Robert Vitrikas, MGA
  • A History and restoration guide, Haessner Pub Co, UK 1980.