Precedente / Successivo

Guido Crepax e i grandi maestri dell'erotismo

venerdì 06 maggio 2022 • Roma

16

Guido Crepax

Emmanuelle, 1978

Stima

€ 5.000 - 8.000

Un utente ha offerto

La tua offerta è la più alta

Informazioni

matita e china su cartone
36,5 x 51 cm
Tavola originale realizzata da Crepax per "Emmanuelle", edita per la prima volta a pag. 55 dalla Olympia Press nel 1978. Firmata e datata.

Note Specialistiche

Ispirata all’omonimo romanzo di Emmanuelle Arsan e pubblicata in Italiada Olympia Press (oltre che tradotta in una decina di paesi stranieri con ungrande successo di vendite), questa è la seconda versione a fumetti realizzatada Crepax dopo Histoire d’O di uncelebre romanzo erotico scritto da altri. Il risultato è un incredibile caleidoscopiodi immagini sensuali, caratterizzate da un virtuosismo grafico anche superiorea quello messo in mostra nelle storie di Valentina e che hanno come unico filoconduttore quello del piacere estetico ed emotivo. In questa tavola, l’amoresaffico delle due protagoniste viene rappresentato sulla medesima textureornamentale che è stata teatro di un altro amplesso, qualche pagina prima, traEmmanuelle e il suo amante. Qui Crepax si è volutamente ispiratoall’iconografia asiatica dell’amore e del sesso dove il corpo umano è unelemento della costruzione grafica perfettamente in armonia con motivi esteticied elementi naturalistici.

Contatta il dipartimento

fumetti@finarte.it 0521 231343 Scrivici su Whatsapp

Condition report

Per richiedere un condition report contattare fumetti@finarte.it Il dipartimento fornirà un rapporto generale sullo stato del bene sopra descritto. Si ricorda però che quanto dichiarato da Finarte rispetto allo stato di conservazione dei beni corrisponde unicamente a un parere qualificato e che i nostri esperti non sono restauratori professionisti. Per una relazione dettagliata consigliamo quindi di rivolgersi a un restauratore di vostra fiducia. Si consiglia ai potenziali acquirenti di ispezionare ogni lotto per accertarsi delle condizioni durante le giornate di esposizione come indicato in catalogo.