Precedente / Successivo

Automotive: Finarte 2020 Selection + 1000 Finarte

da mercoledì 28 ottobre 2020 a venerdì 30 ottobre 2020 • Online

63

Porsche

Diesel Standard 218 , 1959

Stima

€ 15.000 - 25.000

Un utente ha offerto

La tua offerta è la più alta

Informazioni

telaio no. 4407 , motore di tipo 218/1
  • Restaurato.
  • In patina.
  • Raro in Italia.
  • Luci e dispositivi atti alla circolazione su strada.
  • Collezione Saottini.

i:lotto proveniente da impresa, dove il valore di aggiudicazione è soggetto a IVA


Documenti
Immatricolazione e targhe italiane in ordine.
Eleggibilità
Eventi Porsche club

Provenienza

Il modello
Negli anni '30, mentre stava creando quella che sarebbe diventata l’immortale Volkswagen, il Dr. Ferdinand Porsche iniziò i lavori di progettazione su un trattore agricolo con motore raffreddato ad aria a basso costo, capace di funzionare con il carburante a basso numero di ottani dell’epoca. Fu soprannominato "Volkschlepper".Secondo l'American Porsche-Diesel Tractor Registry, furono costruiti tre diversi prototipi, con l'endorsement del governo. Attingendo all’esperienza fatta con il motore boxer raffreddato ad aria del Maggiolino, il Dr. Porsche realizzò un trattore diesel semplice, robusto, raffreddato ad aria, con una trasmissione ad accoppiamento idraulico e che era quasi modulare nel concetto. La guerra interruppe i piani per mettere in produzione il nuovo trattore.A guerra terminata, in Germania, solo le aziende che avevano costruito trattori prima e durante la guerra poterono riprendere la produzione e Porsche non era tra queste. La società si accordò per concedere in licenza i suoi progetti alla tedesca Allgaier GmbH e ad una società austriaca, la Hofherr Schrantz. Nel 1956,l'industriale Mannesmann AG acquistò la licenza di produzione di motori diesel Porsche ei progetti del telaio Allgaier, che incorporava più prese di forza e attacchi. Una nuova divisione chiamata Porsche-Diesel Motorenbau GmbH a Friedrichshafenam Bodensee entrò in produzione in un nuovo e moderno stabilimento, producendo oltre 125.000 trattori di varie cilindrate fino alla fine delle vendite nel 1963.Nel modello a due cilindri "Standard", la potenza viene trasmessa alla trasmissione tramite un "accoppiamento turbo-idraulico", che annulla la necessità di cambiare manualmente ad ogni marcia. Ci sono prese di forza nella parte anteriore, posteriore e centrale del mezzo, per la connessione a una vasta gamma di attrezzi agricoli disponibili.Il Porsche-Diesel Standard 218, noto anche come N 218,succedette al suo predecessore,il Porsche-Diesel 208 nel 1957; èla terzagenerazione della serie di trattori “Standard” ed è stato prodotto in quattro diverse varianti.Il suo motore Porsche F 218 è un’unità diesel a due tempi e due cilindri, raffreddato ad aria, con iniezione nella camera di turbolenza e valvole in testa. Ha un basamento in alluminio, una ventola di raffreddamento radiale, un sistema di lubrificazione a carter umido e un filtro dell'aria a bagno d'olio. L'albero motore ha tre supporti. Ogni pistone ha cinque fasce elastiche. La pompa di iniezione in linea è di produzione Bosch.In totale, furono prodotti più di 12.000 trattori “Standard” 218 dal 1957 al 1963.
Il trattore
IltrattorePorsche-Diesel Standard218, telaio no. 4407 è un esemplare del 1959.Proviene dalla CollezioneSaottini.È stato restaurato e ridipinto nel suo corretto colore rosso con ruote giallo primula.Il mezzo è stato immatricolato nuovo in provincia di Padova ed è stato re-immatricolato nel 1994, sempre in Italia, con le attuali targhe Vicenza.È dotato di luci e dei dispositivi atti alla circolazione su strada.Il trattore è stato restaurato e si presenta “in patina”, conservato.La parte meccanicasi presentaanch'essa in buone condizionidi manutenzione, la frizione è da rivedere.Da segnalare che, di recente e sempre più frequentemente, i Porsche Club internazionali hanno accolto i trattori Porsche-Diesel nei loro meeting, coinvolgendoli nelle loro attività ed esposizioni.
Stato dell’Arte
Restaurato, in patina. Buone condizioni generali, frizione da rivedere

Contatta il dipartimento

automotive@finarte.it 02 33638028 Scrivici su Whatsapp

Condition report

Per richiedere un condition report contattare automotive@finarte.it Il dipartimento fornirà un rapporto generale sullo stato del bene sopra descritto. Si ricorda però che quanto dichiarato da Finarte rispetto allo stato di conservazione dei beni corrisponde unicamente a un parere qualificato e che i nostri esperti non sono restauratori professionisti. Per una relazione dettagliata consigliamo quindi di rivolgersi a un restauratore di vostra fiducia. Si consiglia ai potenziali acquirenti di ispezionare ogni lotto per accertarsi delle condizioni durante le giornate di esposizione come indicato in catalogo.

Altri lotti

RS2
52

Audi

RS2 , 1995

Venduto € 40.765

A2
54

Audi

A2, 2000

Stima € 6.000 - 7.000

Base d'asta € 5.500

Cayenne S Transsyberia
58

Porsche

Cayenne S Transsyberia, 2007

Stima € 75.000 - 90.000

Base d'asta € 70.000

Stradale Signature Edition
60

Dallara

Stradale Signature Edition, 2018

Stima € 220.000 - 350.000

Base d'asta € 200.000

Vespa
61

Piaggio

Vespa, 1970

Venduto € 13.976

Continua a sfogliare il catalogo