60 di 63 lotti

Automotive: Finarte 2020 Selection + 1000 Finarte

da mercoledì 28 ottobre 2020 a venerdì 30 ottobre 2020 • Online

60

Dallara

Stradale Signature Edition, 2018

Stima

€ 220.000 - 350.000

Un utente ha offerto

La tua offerta è la più alta

Condition report

Informazioni

telaio no. ZA9ME2007JVM27008
  • Signature Edition.
  • Esemplare 8 delle prime 10.
  • Unica delle prime 10 con cambio robotizzato.
  • Molti optional.

Documenti
Immatricolazione e targhe svizzere
Eleggibilità
Trackdays.

Provenienza

L’auto
Il 16 novembre 2017, 81° compleanno dell’Ing Giampaolo Dallara, diventò disponibile la prima auto omologata per la strada della casa automobilistica da lui fondata: la Dallara Stradale. “Disegnarla è stato come tradurre il sogno di Giampaolo Dallara in una scultura” disse Lowie Vermeersch di GranStudio, responsabile del design. Il motore, di derivazione Ford Focus RS, 4 cilindri turbo da 2,3 litri, venne migliorato da Dallara con nuovi organi interni e un nuovo software di controllo, arrivando a sviluppare un potenza massima di 400 cv e 500 Nm di coppia. Il cambio era manuale a 6 rapporti, ma a pagamento era disponibile il robotizzato a 6 marce con paddles al volante. La Stradale era il frutto della pluriennale esperienza nelle corse dell’azienda di Parma (che oggi produce e sviluppa le monoposto di Formula E e molte altre), a iniziare dai componenti utilizzati per la costruzione: un mix di materiali compositi ultraleggeri per monoscocca, carrozzeria e fondoscocca per un peso di soli 855 Kg; grazie a queste caratteristiche tecniche l’auto accelera da 0-100 Km/h in soli 3.1 secondi. La vettura venne sviluppata assieme al famoso collaudatore Loris Bicocchi, incentrandosi sul puro piacere di guida dando la possibilità al pilota di disinserire i controlli di trazione, stabilità e l’ABS.La Dallara offrì inoltre alcuni accessori per renderla più “confortevole” come parabrezza, una struttura di rinforzo sopra i sedili e portiere apribili verso l’alto, ma anche degli accessori per l’utilizzo in pista come la grande ala posteriore e sospensioni tarate su misura.
Il modello
La Dallara Stradale telaio no. ZA9ME2007JVM27008 è una versione Signature Edition, ovvero delle prime 10 auto che lasciarono la fabbrica, tra cui quella personale di Dallara. L'esemplare proposto è la numero 8 delle 10 prodotte. Verniciata in blu Dallara, con incastonato all'interno la targhetta del numero di serie e firma dell'ing. Dallara, è l'unica delle prime dieci con il cambio robotizzato, si presenta in ottime condizioni generali, con meno di 5.000 km. L'esemplare è molto ricco di accessori: sospensioni regolabili, cambio robotizzato con paddles al volante, cerchi forgiati in grafite da 18" e 19", specchietti in carbonio, fari in carbonio, supporto per lo smartphone e pellicola antigraffio laterale. Ed è equipaggiata con il parabrezza e il tetto trasparente, permettendo così tutte e tre le configurazioni d'abitacolo previste.Subito dopo l’acquisto gli accessori si sono arricchiti con un kit originale per centralina e scarichi e un telo copriauto. L'auto è equipaggiata di serie con l'aria condizionata. Se aggiudicata, sarà la prima Dallara al mondo ad essere stata venduta all’incanto.
Stato dell’Arte
Condizioni perfette.

Contatta il dipartimento

automotive@finarte.it 02 33638028 Scrivici su Whatsapp

Altri lotti

Cayenne S Transsyberia
58

Porsche

Cayenne S Transsyberia, 2007

Stima € 75.000 - 90.000

Base d'asta € 50.000

Vespa
61

Piaggio

Vespa, 1970

Venduto € 13.976

Diesel Standard 218
63

Porsche

Diesel Standard 218 , 1959

Stima € 15.000 - 25.000

Base d'asta € 13.000

508 C
1

FIAT

508 C, 1939

Stima € 18.500 - 22.500

Base d'asta € 18.000

500 C (Fiat)
2

FIAT

500 C (Fiat), 1952

Venduto € 99.000

750 Sport
3

Giaur

750 Sport, 1950

Venduto € 291.175

1900 (Alfa Romeo)
4

Alfa Romeo

1900 (Alfa Romeo) , 1952

Stima € 35.000 - 40.000

Base d'asta € 34.000

(Typ 1)
6

Volkswagen

(Typ 1), 1952

Venduto € 53.576

(Typ 1)
7

Volkswagen

(Typ 1), 1952

Stima € 50.000 - 55.000

Base d'asta € 45.000

Continua a sfogliare il catalogo