Arte Africana: una prestigiosa collezione svizzera

Milano, mercoledì 14 ottobre 2020

23

Bambara (Repubblica del Mali)

Legno duro a patina scura
H 64 cm
Serratura di porta di granaio.
Regione: valle del fiume Niger a sud di Bamako.

Il corpo della figura femminile è impreziosito con una fitta serie di incisioni a motivi geometrici.

Stima

€ 4.000 - 5.000

Un utente ha offerto

La tua offerta è la più alta

  • Aggiungi ai preferiti

Provenienza

- Ex collezione privata (Lugano);


Esposizione

- Lugano 2002, Palazzo Riva, Banca Svizzera Italiana (BSI);


Bibliografia

Esemplare riprodotto in:
- VENTURI LUCA M. “Anime antiche, arte negra, da una raccolta di sculture dell’Africa occidentale” Banca BSI, Lugano 2002, tav.2;

- AUTORI VARI “Bamana: The art of existence in Mali” Museum Rietberg Zurich, Editor Calleyn J. P. 2001, pagg. 59 - 65;

Queste ingegnose serrature, molto diffuse tra i Dogon e i Bambara, erano utilizzate per chiudere le porte delle abitazioni e dei granai. Erano fissate alla porta con piattine di ferro.Il meccanismo di chiusura è costituito da pezzetti di ferro prigionieri - di cui uno è rimasto -che, sollevati con una barretta rudimentale di ferro - la chiave - infilata nell'apposita cavità, ne liberava il movimento di apertura.


Contatti

Arte Africana

Via Paolo Sarpi, 6 - milano
Tel: 02 3363801