Libri, Autografi e Stampe

Roma, giovedì 20 giugno 2019


74

Manuzio, Paolo

Antiquitatum Romanarum... liber de civitate Romana, 1585

Roma, Bartolomeo Grasso (al colophon Francesco Zanetti), 1585. In 4°. Marca xilografica al frontespizio con la lupa e la personificazione della città di Roma, capilettera e fregi incisi in legno, brevi note marginali, piccoli fori di tarlo sul margine bianco di poche carte, fioriture, firma cassata al frontespizio, legatura recente in cartonato, piccoli fori di tarlo.

Paolo Manuzio (Venezia, 1512-1574), figlio di Aldo, aveva concepito un opera in quattro parti sulle antichità romane. Di queste solo quella dedicata alla legislazione fu stampata prima della morte dell'umanista, mentre le rimanenti, "De senatu", "De comitiis" e "De civitate Romana" furono pubblicate in seguito. Brunet IV 1384.


Venduto € 937,50

  • Aggiungi ai preferiti

Paolo Manuzio (Venezia, 1512-1574), figlio di Aldo, aveva concepito un opera in quattro parti sulle antichità romane. Di queste solo quella dedicata alla legislazione fu stampata prima della morte dell'umanista, mentre le rimanenti, "De senatu", "De comitiis" e "De civitate Romana" furono pubblicate in seguito. Brunet IV 1384.


Contatti

Libri, Autografi e Stampe

Piazza SS. Apostoli, 80 - roma
Tel: 06 87765672