54 di 63 lotti

Automotive: Finarte 2020 Selection + 1000 Finarte

da mercoledì 28 ottobre 2020 a venerdì 30 ottobre 2020 • Online

54

Audi

A2, 2000

Stima

€ 6.000 - 7.000

Un utente ha offerto

La tua offerta è la più alta

Condition report

Informazioni

telaio no. WAUZZZ8ZZ1N016377 , motore no. AUA148907
  • Conservata.
  • Ottime condizioni.
  • Storica da quest’anno.
  • Piccola di classe.
  • Collezione Saottini.

Documenti
Immatricolazione e targhe italiane in ordine.
Eleggibilità
Raduni“youngtimer”.
Audi Club Events.

Provenienza

Il modello
Dopo i risultati positivi ottenuti da Audi con l’ammiraglia A8, realizzata con struttura in alluminio (ASF,1993), la casa tedesca decise di creare un’auto compatta, leggera, che potesse fare tanti chilometri con poco carburante. Nasce la A2, che verrà lanciata al salone di Francoforte 1999, due anni dopo il prototipo. La peculiarità assoluta della nuova piccola Audi è la costruzione: un telaio portante detto “ASF” (Audi Space Frame) a cui i pannelli di alluminio esterni sono appesi senza funzione strutturale; il risultato è una rigidità molto elevata e un peso estremamente contenuto: soli 895 Kg (45% in meno di un’analoga struttura in acciaio). La linea dell'americano Derek Jenkins è unica, con fiancate alte e diritte, tetto relativamente basso in cui la coda scende in maniera progressiva concludendo con un portellone intero che ingloba il lunotto posteriore. Un dettaglio della carrozzeria interessante è la finta griglia anteriore che nasconde il bocchettone dell’acqua, quello dell’olio, il controllo del livello del liquido lavavetro e l’accesso all’astina dell’olio. L’A2 viene equipaggiata con due motori della stessa potenza e caratteristiche molto simili: il 1.4 da 75 cv benzina a quattro cilindri e il 1.4 TDI da 75 cv a gasolio a tre cilindri. L'offerta proposta, di due motorizzazioni così simili, è una scelta di marketing dell’azienda, lasciando il futuro proprietario libero di decidere sulla base esclusiva delle sue intenzioni d’uso dell’auto. Gli interni offrono quattro posti e un discreto bagagliaio, di 390 litri. Ulteriore pregio dell’auto è la lunga lista degli accessori: cerchi, impianti stereo, colori, tetto apribile, interni con stoffa di varie qualità e colori e abbinamenti vari. Nonostante la A2 avesse particolarità molto interessanti per un utilizzatore medio, non fu un successo; la causa fu principalmente un prezzo di listino troppo elevato, il design che non piacque a molti e la diretta concorrenza, decisamente importante, della Mercedes Classe A, lanciata nello stesso periodo. Nei primi anni 2000, Audi cercò di portare avanti la produzione che, però, era diventata sempre più costosa. La A2 uscirà di scena nel 2005 dopo 175.547 esemplari costruiti.
L’auto
L’Audi A2, telaio no.WAUZZZ8ZZ1N016377 è un esemplare del 2000. Proviene dalle vetture scelte per la Collezione Saottini. Si presenta perfettamente conservata sia dal punto di vista esterno che all'interno, di colore nero con interni in tessuto beige. La parte meccanica, con 200.000 km è parimenti in uno stato eccellente. La vettura si presenta in perfette condizioni. In quanto modello del 2000, può essere annoverata vettura storica da quest’anno, con i benefici che ne conseguono. Presumibile una futura rivalutazione, vista la scarsa diffusione del modello.
Stato dell’Arte
Conservata, in ottimo stato.

Contatta il dipartimento

automotive@finarte.it 02 33638028 Scrivici su Whatsapp

Altri lotti

RS2
52

Audi

RS2 , 1995

Venduto € 40.765

Cayenne S Transsyberia
58

Porsche

Cayenne S Transsyberia, 2007

Stima € 75.000 - 90.000

Base d'asta € 50.000

Stradale Signature Edition
60

Dallara

Stradale Signature Edition, 2018

Stima € 220.000 - 350.000

Base d'asta € 200.000

Vespa
61

Piaggio

Vespa, 1970

Venduto € 13.976

Diesel Standard 218
63

Porsche

Diesel Standard 218 , 1959

Stima € 15.000 - 25.000

Base d'asta € 13.000

508 C
1

FIAT

508 C, 1939

Stima € 18.500 - 22.500

Base d'asta € 18.000

Continua a sfogliare il catalogo