Tutti i lotti da non farsi sfuggire nell’asta della opere della Stamperia Berardinelli

Opere di qualità elevata, di grandissimi autori e a prezzi ben più accessibili. Parliamo delle stampe d’arte realizzate dagli artisti con la collaborazione dei “maestri” Berardinelli che saranno in asta il 24 settembre a Roma.


Le testate giornalistiche in genere rivolgono la propria attenzione alle case d’aste solo nel caso di opere aggiudicate con cifre che definire iperboliche potrebbe essere riduttivo. In questo modo nel grande pubblico viene amplificata la percezione errata che le opere d’arte siano per pochi e non per tutti.

Nella realtà dei fatti è vero l’esatto contrario: esistono certamente capolavori della Storia dell’Arte e opere riconosciute di grandi artisti a cui collezionisti di tutto il globo ambiscono e giustamente si contendono a suon di rilanci, ma vi sono opere di qualità altrettanto elevata e, spesso degli stessi autori, ben più accessibili. Parliamo delle stampe d’arte realizzate dagli artisti con la collaborazione o sotto la guida di “maestri” e per rendersene conto basta sfogliare il catalogo della prossima asta del 24 settembre.

Lotto 8
GETULIO ALVIANI, Cromo

 

Al lotto 8, ad esempio, troviamo una serigrafia a colori del 1977 di Getulio Alviani (friulano), tra i fondatori e maggiori esponenti del gruppo dell’Arte cinetica, titolata Cromo. Due strisce suddivise in quadrati, ciascuno di un colore dello spettro luminoso, ci presentano a sinistra la tinta piatta e a destra la medesima ma sfumata. Una variazione che ci mostra quanto sia semplice creare movimento e percezioni diametralmente opposte (€ 200-300).

Scheda completa dell’opera

STIMA € 200 – 300


Dal lotto 9 al lotto 12
FRANCO ANGELI

 

Dal lotto 9 al 12 troviamo invece alcuni lavori di Franco Angeli, che racchiudono in sé diverse delle tematiche amate dall’esponente della Scuola di Piazza del Popolo: dall’aquila simbolo del dollaro, agli aeroplani, ai notturni. Forme “pop” con quotazioni dai 100 ai 200 €.

Schede complete delle opere

STIME A PARTIRE DA € 100


Dal lotto 22 al lotto 24
GIUSEPPE CAPOGROSSI

Ben diverse le opere di Giuseppe Capogrossi, un maestro del segno che ha basato la sua produzione artistica sull’identificazione di una forma semplice ideale, ripetuta in tutte le sue possibili combinazioni, una sorta di DNA della creatività. Dal lotto 22 al 24 si succedono tre di queste ricerche: Quarzo n 8 (1970), Composizione rossa (1966), Composizione nera (1963), delle variazioni sul tema per colori e soluzioni compositive che sembrano aprire ciascuna le porte per nuove riflessioni, in un gioco infinito di creazioni molto simile al mondo della natura (€ 500-700).

Schede complete delle opere

STIME  € 500 – 700


Dal lotto 30 al lotto 36
SANDRO CHIA

Tra figurazione e astrazione le opere di Sandro Chia. Dal lotto 30 al 36 vediamo scorrere nel suo riconoscibilissimo stile figure in riva a un mare profondissimo, pittori, persone riunite in un bosco, amanti che si abbracciano o si baciano, azioni comuni che nella trasposizione pittorica dell’esponente della Transavanguardia si riempiono di magia diventando uniche (da € 500 a € 3.000).

Schede complete delle opere

STIME DA € 500 A  3.000


Dal lotto 45 al lotto 50
LUCIO DEL PEZZO

Se Chia pone l’attenzione sulla parte affettiva del genere umano, un artista come Lucio del Pezzo sembra divertirsi molto di più ponendo il suo sguardo sul lato ludico e dando vita a creazioni che sembrano dei veri e propri giochi trasposti da un asilo per l’infanzia al mondo degli adulti. Forme semplici come triangoli, coni e stelle dai colori vivaci o sagome di piante, campane, arcobaleni che a volte si staccano dalla bidimensionalità del foglio per diventare reali, oggetti e composizioni in legno. Delle vere e proprie opere con cui interagire come il lotto 47, Casellario, del 1988 (€ 600-800), Centrotavola del 1990 (€ 250-300) o la Stele del 1988 (€ 1.000-1.500).

Schede complete delle opere

STIME DA € 250 A  1.000


Dal lotto 68 al lotto 72
PIERO GILARDI

L’ambiente che ci circonda in tutte le sue variabili, mare, montagna, boschi, deserto, autunno, inverno, estate, primavera è al centro delle ricerche del torinese Piero Gilardi, un artista che ha fatto dell’uso di materiali artificiali (ad esempio la gommapiuma) la sua poetica. Pare, quindi, naturale la scelta effettuata nei lotti dal 68 al 72 di utilizzare una carta floccata per la realizzazione di questi frammenti di mondo. Una carta che con il suo effetto vellutato può rendere più efficacemente il piumaggio di un gabbiano, le foglie autunnali o un’anguria (da € 80 a € 300).

Schede complete delle opere

STIME DA € 80 A  300


Dal lotto 98 al lotto 102
BRUNO MUNARI

 

 

Dal lotto 98 al 102 troviamo i lavori di una delle figure più eclettiche del mondo della cultura italiano: Bruno Munari, designer, grafico, pedagogo e artista geniale che anche nelle opere di stampa ha saputo trasporre le sue idee semplici ma sempre dai risultati inaspettati e sorprendenti.

Basta vedere Lei non sa che la guardiamo (lotto 98, € 600-800), un cerchio verde viene progressivamente eroso dall’arancio fino a divenirne la perfetta metà; o al lotto 99 Continuità, un semi cerchio magenta e un semi cerchio verde si intersecano sempre più per dare vita al viola (€ 600-800). Delle vere e proprie micro narrazioni educative.

Schede complete delle opere

STIME € 600 – 800


Dal lotto 98 al lotto 102
MARIO SCHIFANO

 

 

Se Munari eccelleva nelle pratiche educative, un personaggio come Mario Schifano era sicuramente un maestro della pittura gestuale. Dal lotto 143 al 146 possiamo apprezzare la sua capacità di sintesi nella rappresentazione del rappresentabile: un canestro di frutta, un campo di grano, un mare con le sue onde vengono semplificati nelle loro essenze per divenire un tutt’uno con ogni singolo tratto di colore (da € 200-500).

Schede complete delle opere

STIME € 200 – 500


Lotto 20
JOSEPH BEUYS, Im kopf  und in topf

 

 

Non solo artisti italiani, ma anche molti stranieri per chi volesse portare nella propria casa un pezzo di Storia dell’Arte. Basta vedere, al lotto 20, Im kopf  und in topf di Joseph Beuys (€ 500-700), maestro indiscusso del Concettualismo e della Performance Art.

Scheda completa dell’opera

STIME € 500 – 700


Lotto 29
MARC CHAGALL, Les petit poisson et le pecheur

 

 

Al lotto 29, Les petit poisson et le pecheur di Marc Chagall che, anche se ha fatto del colore e dell’onirico le basi delle sue opere, anche in questo bianco e nero dimostra tutte le sue abilità di disegno (€ 400-600).

Scheda completa dell’opera

STIME € 400 – 600


Lotto 51
JIM DINE, Portrait (red)

 

 

Al lotto 51 una vestaglia in tre varianti, su fondo rosso, diviene la protagonista dell’opera di Jim Dine, artista americano che ha saputo muoversi tra il New Dada e l’arte Pop mantenendo una propria cifra stilistica e che anche il Palazzo delle Esposizioni di Roma ha omaggiato con una grande retrospettiva.

Scheda completa dell’opera

STIME € 1.000 – 1.500


Dal lotto 161 al 165
JOE TILSON

Sempre dal mondo anglosassone ma sponda Inghilterra arriva Joe Tilson, uno dei maggiori esponenti del movimento della Pop Art, che con i suoi multipli tridimensionali dal lotto 161 al lotto 165 ci fa immergere completamente nel suo immaginario fatto di insegne pubblicitarie, monumenti, parti di corpo e miti (da € 500 a 1.000).

Schede complete delle opere

STIME DA € 500 A 1.000

 

 

Queste e moltissime altre opere vi aspettano il 24 settembre, perché ogni giorno è un buon giorno per cominciare a collezionare e aprirsi al bello.

 

Catalogo completo

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere contenuti esclusivi
sulle nostre aste,le esposizioni e gli eventi speciali.

Registrandovi alla nostre newsletter, accettate che le vostre informazioni vengano trasferite a Mailchimp per l'archiviazione.
Per maggiori informazioni sulla privacy di Mailchimp cliccate qui.