Ottimo risultato per la Jewelry Week di Finarte dedicata ai Gioielli, Orologi, Argenti e Monete

La prima Jewelry Week di Finarte, dedicata a gioielli, orologi, argenti e monete ha superato le aspettative totalizzando quasi un milione e mezzo di euro, mantenendo la rotta positiva iniziata a novembre dello scorso anno.

Top lot indiscusso dell’asta al lotto 517, la stupenda collana di copertina, aggiudicata dopo un’intensa gara d’asta a quasi € 60.000.

Importante collana in platino e diamanti taglio vecchio ct 40,00

Importante collana in platino e diamanti taglio vecchio ct 40,00 – Aggiudicato a

Tra gli orologi segnaliamo l’interesse per i grandi marchi dell’orologeria in particolare il lotto 677, Rolex Daytona ref. 62625 aggiudicato a circa € 40.000 e il lotto 676, Rolex Submariner ref. 16610LV venduto per circa € 13.000.

Anche la sessione della Jewelry Week dedicata alla Numismatica ha riscosso un discreto successo, il lotto 713, Modena. Francesco I D’Este (1629-1658), 4 scudi d’oro s.d., gr. 12,89; sigla GFM. MIR 733/4. Rara. qBB è stato aggiudicato a € 3.500 € circa e il lotto 717, Roma. Pio Ix (3° Periodo, 1866-1870), 100 lire 1866/XXI. Pagani 519. Montenegro 356. Oro. Molto raro. Esemplare di grande bellezza. qFDC., aggiudicato a € 9.000.

Ottimi risultati si registrano infine nella sezione dedicata agli Argenti, tra cui si segnala l’aggiudicazione di uno spettacolare servizio di posate di Tiffany e Co, al lotto 609, acquistato a New York negli anni ’70 e aggiudicato a € 9.000 e due stirrup cup, Russia xx secolo, lotto 563, aggiudicato a circa € 2.000.

Risultati completi

[box_asta asta_id=”45″&auction_house=FINARTE][/box_asta]

Notizie relative