Arte Africana: una prestigiosa collezione svizzera

Milano, mercoledì 14 ottobre 2020

77

Yoruba (Nigeria), Nigeria meridionale, regione di Lagos, villaggio di Abeokuta

Legno a patina naturale
H 42 cm

Figura con vaso.
Rappresenta un personaggio femminile che tiene tra le mani un grosso vaso di legno.E’ un oggetto di prestigio che apparteneva ad un capo spirituale Yoruba. Era conservato in un luogo riservato alle pratiche divinatorie del culto di Ifa. La densa patina che ricopre la superficie del legno ne testimonia un utilizzo prolungato.

Stima

€ 6.000 - 8.000

Un utente ha offerto

La tua offerta è la più alta

  • Aggiungi ai preferiti

Provenienza

- Ex collezione Paolo Morigi (Lugano);
- Ex collezione privata (Lugano);


Bibliografia

Esemplare riprodotto in:
- MORIGI PAOLO “Arte Africana: Le Sculture” Galleria Arte Primitiva, Lugano 1975, n° 26;

- FAGG WILLIAM & PEMBERTON JOHN 3rd "Yoruba Sculpture of West Africa" New York 1982, pag. 89, tav. 18;

L’immagine della donna è uno dei temi che ricorre spesso nella scultura Yoruba. La figura femminile mette nella coppa delle offerte per uno degli dei del pantheon Yoruba, mentre lo prega per ottenere da lui pace e concordia.La donna indossa il grande copricapo a mitra tipico delle statue Yoruba. Il viso è curato e riprende i caratteristici tatuaggi delle opere di questo gruppo, mentre lo scultore ha dato maggior importanza al grosso vaso rituale che la donna regge con le grandi mani.Quest’opera, scolpita senza preziose rifiniture, è un’interpretazione arcaica degli stili tradizionali Yoruba.


Contatti

Arte Africana

Via Paolo Sarpi, 6 - milano
Tel: 02 3363801