Arte Africana: una prestigiosa collezione svizzera

Milano, mercoledì 14 ottobre 2020

75

Igala, regione centrale (Nigeria)

Legno a patina scura e pittura bianca
H 45 cm

Figura femminile.
Scultura femminile, in posizione frontale, scolpita in modo simmetrico con braccia staccate dal corpo. Tutte le parti anatomiche come collo, braccia, seni, gambe e piedi, dilatano la figura umana. La testa è segnata da un’elaborata pettinatura a cresta centrale. Dall'ovale del viso piatto si staglia la sagoma del naso. Gli occhi sono evidenziati da rettangoli di alluminio fissati con chiodi di ferro. Nelle varie parti del corpo è presente un impasto di polvere bianca.Raro esemplare che proviene dai territori del Dekina District nella Nigeria meridionale.Gli Igala sono insediati nella zona di confluenza tra i fiumi Niger e Benue, in una vasta area della sponda sinistra del fiume Benue.

Stima

€ 5.000 - 6.000

Un utente ha offerto

La tua offerta è la più alta

  • Aggiungi ai preferiti

Provenienza

- Ex collezione Paolo Morigi (Lugano);
- Ex collezione privata (Lugano);


Bibliografia

- NEYT FRANCOIS & DESIRANT ANDREE "The art of Benue to the roots of tradition, Nigeria", Tielt, Belgique 1985, pagg. 68 - 71;

Contatti

Arte Africana

Via Paolo Sarpi, 6 - milano
Tel: 02 3363801