Arte Africana: una prestigiosa collezione svizzera

Milano, mercoledì 14 ottobre 2020

4

Guerzé-Kpellé, regione contea di Bong, Suakoko (Liberia)

Legno a densa patina crostosa, sostanze magiche, ferro di sostegno, tessuto indigeno
H 18 cm
Maschera di divinazione.

Maschera in miniatura ad uso divinatorio con la funzione di ricettacolo degli spiriti delle grandi maschere non più in uso. Nella parte posteriore è stato inserito un ricettacolo ripieno di sostanze a carattere magico chiuso con iuta e rifinito con una fila di Cypree. Un lungo ferro infisso sotto il mento serviva per piantare la maschera nel terreno per il suo utilizzo nei rituali di divinazione. Un lungo tessuto indigeno avvolge tutt'intorno la maschera.

Stima

€ 6.000 - 8.000

Un utente ha offerto

La tua offerta è la più alta

  • Aggiungi ai preferiti

Provenienza

- Antica collezione George F. Keller (Berna) (Inv. G.F.K.113);
- Ex collezione Paolo Morigi (Lugano);
- Ex collezione privata (Lugano);


Esposizione

- Berna 1980, Musée des Beaux Arts;
- Lugano 2002, Palazzo Riva, Banca Svizzera Italiana (BSI);


Bibliografia

Esemplare riprodotto in:
- MORIGI PAOLO “Raccolta di un amatore d’arte primitiva” Magliaso, Lugano & Kunstmuseum Berna, Svizzera 1980, tav. 48, pag. 72;
- VENTURI LUCA M. “Anime antiche, arte negra, da una raccolta di sculture dell’Africa occidentale” Banca BSI, Lugano 2002, tav.85;




Contatti

Arte Africana

Via Paolo Sarpi, 6 - milano
Tel: 02 3363801