Libri, Autografi e Stampe

Roma, giovedì 20 giugno 2019

124

Bonanni, Filippo

Observationes circa Viventia, quae in rebus non Viventibus reperiuntur. Cum Micrographia curiosa , 1699

Roma, F.A. Galleri e G. San Germano Corvi, 1699. In 4°. 2 parti in un volume. Antiporta allegorica incisa in rame da Hubert Vincent su disegno di Lenardi e 67 tavole fuori testo, di cui 1 ripiegata. La seconda parte inizia a p. 308 con proprio frontespizio inciso in rame da P. B. e datato 1683, ma con numerazione continua rispetto alla prima parte, gora d'acqua su diverse carte e qualche macchia, legatura del sec. XVIII in mezza pelle marrone, lievi difetti.



Seconda edizione rara di questa importante opera sul microscopio esemplata sulla prima edizione del 1691.  Bonanni, un allievo di Athanasius Kircher, costruì un microscopio composto da usare per le sue ricerche scientifiche. In accordo con Kircher contro Francesco Redi sulla controversia sulla generazione spontanea, Bonanni scisse quest'opera per difendersi dalle critiche del Redi. "The Micrographia curiosa includes 'interesting observations on early microscopes and a precise description of his own microscope' (DSB). Garrison-Morton 264; Nissen ZBI 752; NLM/Krivatsy 1935; Norman 68. 


Stima

€ 600 - 900

Un utente ha offerto

La tua offerta è la più alta

  • Aggiungi ai preferiti

Seconda edizione rara di questa importante opera sul microscopio esemplata sulla prima edizione del 1691.  Bonanni, un allievo di Athanasius Kircher, costruì un microscopio composto da usare per le sue ricerche scientifiche. In accordo con Kircher contro Francesco Redi sulla controversia sulla generazione spontanea, Bonanni scisse quest'opera per difendersi dalle critiche del Redi. "The Micrographia curiosa includes 'interesting observations on early microscopes and a precise description of his own microscope' (DSB). Garrison-Morton 264; Nissen ZBI 752; NLM/Krivatsy 1935; Norman 68. 



Seconda edizione rara di questa importante opera sul microscopio esemplata sulla prima edizione del 1691.  Bonanni, un allievo di Athanasius Kircher, costruì un microscopio composto da usare per le sue ricerche scientifiche. In accordo con Kircher contro Francesco Redi sulla controversia sulla generazione spontanea, Bonanni scisse quest'opera per difendersi dalle critiche del Redi. "The Micrographia curiosa includes 'interesting observations on early microscopes and a precise description of his own microscope' (DSB). Garrison-Morton 264; Nissen ZBI 752; NLM/Krivatsy 1935; Norman 68. 



Contatti

Libri, Autografi e Stampe

Piazza SS. Apostoli, 80 - roma
Tel: 06 87763452