145 *

Mario Ceroli (Castel Frentano 1938)

Ceroli, 1966

catalogo della mostra
cm 31 x 23,5

6 copie del catalogo della mostra personale, galleria La Tartaruga, Roma novembre 1966. 
Presentazione di M.Calvesi, lettera di G.Parise all'Autore e illustrazioni fotografiche in bianco e nero

Venduto € 300,00

  • Aggiungi ai preferiti

Da una lettera di Goffredo Parise a Mario Ceroli

Sei un uomo silenzioso e agente. Non hai altri rapporti (fisici e intellettuali) che con la materia del tuo lavoro. La materia del tuo lavoro è il legno (non voglio tener conto del ferro e della lamiera che mi sembrano a te meno congeniali, rapidi “excursus” sperimentali) e, nella fattispecie, semplici e quasi astratte tavole di abete. Il tuo rapporto con queste astratte tavole di abete non è affatto lo stesso di uno scultore di fronte a una materia in qualche modo “plastica”, come, che so, l’argilla, o il marmo o il bronzo o la pietra o il blocco di legno o il ferro bensì quello di un contadino-geometra o per essere più esatti quello di un falegname con un prodotto della natura già umiliato e violentato in partenza dalla sega circolare nelle segherie. 


Contatti

Arte Moderna e Contemporanea

Piazza SS. Apostoli, 80 - roma
Tel: 06 87763440