Finarte oggi: casa d’aste e art advisory

Nasce nel 1959, per iniziativa del banchiere milanese Gian Marco Manusardi, con lo scopo di assistere collezionisti e operatori del settore nell’acquisto e nella vendita di opere d’arte.

Alla fine del 2014 un gruppo di nuovi investitori acquisisce il marchio Finarte. L’idea è quella di creare una società di collezionisti per i collezionisti.

Nel luglio 2017 prendono forma le strategie di espansione di Finarte con l’acquisizione di Minerva Auctions, una storica casa d’aste romana con sede nel seicentesco Palazzo Odescalchi.

La nascita del nuovo Gruppo Finarte conferma la volontà di voler tornare a essere un punto di riferimento per il collezionismo italiano.


Il core business del Gruppo Finarte è l’organizzazione di aste pubbliche di opere d’arte e beni preziosi. I nostri esperti sono al servizio di venditori, acquirenti e investitori e offrono una consulenza tecnica e finanziaria per l’acquisto e la vendita di opere d’arte, fotografia, oggetti di design, gioielli, libri e automobili d’epoca.